Pianta pericolosa messa in sicurezza sul canale della Chiana

Pianta messa in sicurezza. Grazie e complimenti per l’efficienza. Un piccolo esempio di collaborazione tra cittadini e istituzioni: continuiamo così”

Un breve messaggio, poche parole di ringraziamento, per un piccolo ma importante intervento, realizzato dal Consorzio 2 Alto Valdarno, al quale un cittadino aveva segnalato la presenza di una pianta spezzata lungo il sentiero della bonifica.

I tecnici si sono attivati in modo tempestivo per risolvere il problema ed eliminare un potenziale pericolo per quanti utilizzano il tracciato e per il regolare deflusso dell’acqua del vicino Canale.

Una dimostrazione di quanto sia utile e importante la collaborazione tra cittadini, amministrazioni e consorzio, per una corretta e puntuale gestione del reticolo e di conseguenza per una maggiore sicurezza del territorio”, ha commentato Serena Stefani, Presidente del CB2.

Condividi l’articolo