Perugia, arrestato e condannato per possesso di droga

I Carabinieri della Sezione Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Perugia, nel corso dell’espletamento di un servizio perlustrativo, hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un cittadino albanese, classe ’99, incensurato.

In particolare, il soggetto, durante un controllo eseguito nei pressi della rampa d’accesso alla S.S. 6 Perugia – Bettole di Ponte San Giovanni, all’esito di perquisizione personale, veicolare e domiciliare, è stato trovato in possesso di: 19 involucri in cellophane termosaldati contenenti, complessivamente, 50 (cinquanta) grammi circa di sostanza stupefacente del tipo cocaina; 19 (diciannove) grammi circa di sostanza stupefacente del tipo hashish; 1  bilancino di precisione; 1 telefono cellulare; vario materiale per il confezionamento della citata sostanza; somma contante pari a 4.120,00 (quattromilacentoventi/00) euro, ritenuta provento dell’attività illecita. Il tutto è stato sottoposto a sequestro.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione, in regime di arresti domiciliari, in attesa della celebrazione del rito direttissimo, svoltosi nella mattinata di ieri 15 aprile. Nella circostanza, una volta convalidato l’arresto, il soggetto, a seguito di patteggiamento, è stato condannato alla pena di 2 anni e 6 mesi di reclusione (pena sospesa), nonché al pagamento di una sanzione pecuniaria pari a 6.000,00 (seimila/00) euro.

 

Condividi l’articolo

Vedi anche: