Perquisiti gli uffici di Estra di Arezzo e Prato, Macri’ torna nel mirino della magistratura

Nuove accuse a Francesco Macri’ a pochi giorni dalla sua conferma al vertice di Estra.La magistratura aretina ha ordinato una perquisizioni nelle sedi di Estra sia a Prato che Arezzo. Il Pm Roberto Rossi vuole vederci chiaro sul alcune sponsorizzazioni. Nel mirino consulenze e spese personali. L’accusa è quella di peculato.

Condividi l’articolo

Vedi anche: