Paolo Ciampi alla Giornata della Memoria di Castiglion Fibocchi

Mercoledì 29 gennaio alle 10.30 presso la Sala del Giglio, all’interno del Progetto Biblioteca, l’Assessorato alla Cultura di Castiglion Fibocchi ha organizzato la presentazione del libro “Un Nome” di Paolo Ciampi. Alla presenza degli studenti della scuola secondaria “Ugo Nofri- Comprensivo VasarI” l’autore, giornalista e scrittore fiorentino presenterà il suo romanzo “Un nome”, la storia di una giovane professoressa di Storia Naturale Enrica Calabresi “macchiata” dal solo fatto di essere ebrea. Una commossa biografia, un’appassionata inchiesta giornalistica, una riflessione  a più voci sulla barbarie delle leggi razziali, ma anche sulle scelte che ognuno di noi è chiamato a fare per non dimenticare. “La scelta di condividere l’evento con gli studenti – sostiene Rachele Bruschi assessore alla cultura e all’istruzione – è stata fatta nella convinzione che solo coltivando il ricordo nelle giovani generazioni si può allontanare il pericolo che si ripetano stermini disumani come è stata la Shoa e come tutt’oggi si assiste in molte parti del mondo. Un incontro per ricordare di ricordare sempre e non solo il 27 gennaio. L’ignoranza, la non conoscenza, portano all’indifferenza la più grande nemica del genere umano. Ed è nelle giovani generazioni che va coltivato il seme della vivacità intellettuale ed umana.” All’iniziativa, presieduta dal sindaco Marco Ermini che saluterà gli studenti, prenderà parte Gianni Marucelli, castiglionese di adozione, che presenterà l’evento.

Condividi l’articolo