Padre in stato confusionale, rinviato interrogatorio

Rinviato l’interrogatorio del padre assassino di Levane. L’uomo che martedi scorso ha ucciso la figlia di 4 anni e tentato di ammazzare il figlio di 12, si trova ricoverato in una struttura sanitaria di Firenze. Mostra segni di grande confusione al punto che l’avvocato Detti, ha chiesto il rinvio dell’interrogatorio al Pm Taddei. Il magistrato non si è opposto. Intanto l’arresto è stato convalidato dal Gip Lombardo.

Condividi l’articolo

Vedi anche: