Osservatorio contrasto gioco d’azzardo, Simona Neri entra nell’organismo nazionale

A seguito del decreto interministeriale del 12/08/2019 a firma dei Ministri Grillo e Tria che ricostituiva l’Osservatorio per il contrasto della diffusione del gioco d’azzardo e il fenomeno della dipendenza grave il 02/12/2019 con il Decreto del Direttore Generale della Prevenzione sanitaria sono stati nominati i membri costituenti dello stesso. L’Osservatorio, quale organismo consultivo del Ministro della Salute, provvede a:

a) monitorare la dipendenza dal gioco d’azzardo;

b) monitorare l’efficacia delle azioni di cura e di prevenzione intraprese;

c) aggiornare, sulla base delle evidenze scientifiche, le linee di azione per garantire le prestazioni di prevenzione, cura e riabilitazione rivolte alle persone affette dal gioco d’azzardo patologico (GAP);

d) valutare le misure più efficaci per contrastare la diffusione del gioco d’azzardo e il fenomeno della dipendenza grave;

e) esprimere i pareri sui piani di attività per il contrasto dei disturbi del gioco d’azzardo presentati dalle Regioni e dalle Province autonome di Trento e di Bolzano;

j) svolgere le funzioni assegnate dalla legge

ed è composto, tra gli altri, da rappresentanti del Ministero della salute, del Ministero dell’economia e delle finanze, del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, del Ministero dello sviluppo economico da rappresentanti della Presidenza del Consiglio dei Ministri (Dipartimenti per le politiche antidroga, per le politiche giovanili e il servizio civile universale, per le politiche della famiglia), rappresentanti di ANCI Nazionale, dell’Istituto superiore di sanità, della Commissione salute, dell’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza, Genitori Scuole Cattoliche (A.Ge.S.C.), dell’Associazione Azzardo e Nuove Dipendenze (AND, della Società italiana tossico dipendenza (SITD), dell’Associazione per lo studio del gioco d’azzardo e dei comportamenti a rischio (ALEA), del Coordinamento nazionale comunità terapeutiche (CNCA), della Federazione italiana comunità terapeutiche (FICT), del Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti (CNCU).

A questo proposito è stata nominata in rappresentanza dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI) la Sindaca di Laterina Pergine Valdarno Ing. Simona Neri, già coordinatrice delle “Politiche di contrasto al Gioco d’Azzardo Patologico e Bullismo” per Anci Toscana, che ormai da anni si occupa del tema in collaborazione con il Sistema Sanitario, le Forze dell’Ordine ed il Terzo Settore, coordinando i Sindaci toscani nelle iniziative di contrasto e sensibilizzazione al disturbo da gioco.

Condividi l’articolo

Vedi anche: