Oida Campus, un’esperienza unica

Un entusiasmo tangibile tra i giovani e le loro famiglie, un clima di collaborazione reciproca quello che ha accompagnato i 18 giovani partecipanti a Oida Campus, nato da un’idea di Lorenzo Rossi e Paolo Vaccari.  Un successo che in soli 5 giorni ha portato i giovani musicisti a realizzare una performance eccellente come una vera e propria orchestra. A dirigere il concerto con brani di Vivaldi Bach, Wagner Mascagni e Piazzolla, il Maestro Romolo Gessi e come primo violino il Maestro Alberto Mina.

Condividi l’articolo

Vedi anche: