Nuove Acque, un pacchetto di agevolazione nell’emergenza Covid-19

Sospensione degli interessi di mora, bolletta digitale, autolettura e rinforzo del call center, sono queste le principali misure introdotte da Nuove Acque a seguito dell’emergenza Coronavirus.

In vista delle possibili difficoltà operative e logistiche di consegna delle bollette da parte degli operatori (Poste Italiane e corrieri privati) a causa dell’emergenza sanitaria in corso, Nuove Acque non applicherà gli interessi di mora nel caso in cui le bollette dovessero essere consegnate già scadute agli utenti. Per gli utenti che hanno comunicato i contatti email e di telefonia mobile, il gestore invierà la bolletta anche in formato digitale: si tratta di una modalità che possono richiedere tutti, senza costi aggiuntivi.

Nuove Acque invita inoltre a utilizzare il servizio di invio sms dell’autolettura del proprio contatore con un semplice messaggio dal cellulare al numero 331/6131434, 24 ore su 24, 365 giorni all’anno. In seguito alla sospensione delle letture a domicilio dei contatori, questo è il modo più comodo per comunicare i propri consumi effettivi. In assenza di un riscontro sui consumi, infatti, il saldo delle fatture di aprile sarà necessariamente in acconto sulla base dei consumi medi annui stabiliti dal regolatore nazionale ARERA per poi essere conguagliato nei mesi successivi in caso di saldo positivo. L’autolettura del contatore consente inoltre all’utente di monitorare consumi anomali ed attivarsi in tempo per richiedere l’intervento su eventuali perdite o malfunzionamenti dell’impianto privato.

Nuove Acque ricorda che le bollette sono pagabili comodamente da casa attraverso il servizio ClickAcqua, accessibile dal sito internet aziendale e fruibile previa registrazione. Senza dimenticare i canali esterni per il pagamento da remoto: servizi di home banking del proprio istituto di credito mediante bonifico bancario o attivando la domiciliazione e i servizi di pagamento online di Poste Italiane.

Nelle ultime settimane, Nuove Acque ha rinforzato il servizio del call center, presso il quale è possibile svolgere tutte le pratiche commerciali in via telematica e con il supporto degli operatori, garantendo gli stessi servizi forniti agli sportelli:

  • 800391739 (gratuito da telefono fisso) – 199138081 (da mobile, a pagamento secondo il proprio piano tariffario), dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18.30 e il sabato dalle 8.30 alle 13.30;
  • live chat accessibile dal sito www.nuoveacque.it dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18.30 e il sabato dalle 8.30 alle 13.30.

Tra i servizi attivabili anche la possibilità di posticipare di 30 giorni il pagamento delle bollette in scadenza il 30 aprile 2020 o di rateizzare il saldo in tre rate nei tre mesi successivi. In entrambi i casi Nuove Acque non applicherà alcun onere o interesse passivo. Per le bollette con importi ingenti saranno definiti piani di rateizzazione specifici, anche in relazione alla situazione contrattuale complessiva e alla regolarità nei pagamenti delle scadenze pregresse. Su indicazione del regolatore nazionale ARERA, gli eventuali provvedimenti per i clienti morosi previsti dal Regolamento del servizio idrico integrato vengono rimandati al 13 aprile 2020.

Il servizio idrico integrato (acquedotto, fognatura, depurazione) e il pronto intervento 24h/24h (numero verde 800191919) sono svolti regolarmente su tutto il territorio gestito.

Condividi l’articolo

Vedi anche: