Nuove Acque, Nannini e il nuovo quadro

Entro i primi giorni di maggio dovrà essere definito il discorso nel cda di Nuove Acque. Il nuovo quadro politico potrebbe cambiare gli equilibri in seno alla società pubblico-privata che gestisce il servizio idrico.

Condividi l’articolo

Vedi anche: