Nuova legge regionale sull’enoturismo, plauso di Coldiretti

Coldiretti Arezzo accoglie con soddisfazione la nuova legge regionale 76/2019 che va a regolare il settore del turismo legato al vino. Un settore in grande crescita nella provincia di Arezzo. L’ enoturismo comprende tutte le attività di conoscenza del vino che avvengono direttamente nel luogo di produzione, come le visite nei luoghi di coltura della vite, la degustazione e la commercializzazione dei prodotti, le iniziative a carattere didattico e ricreativo nell’ambito delle cantine e dei vigneti. “Un grande traguardo – secondo Lidia Castellucci presidente di Coldiretti Arezzo – “per accogliere in vigna e in cantina i turisti basterà una comunicazione di inizio attività e si potrà far degustare e vendere il vino insieme a prodotti tipici locali, una semplificazione notevole che permetterà alle nostre aziende di sapersi valorizzare al meglio ed attivare nuove ed importanti fonti di reddito”.

Condividi l’articolo

Vedi anche: