Nulla osta per la riapertura del Centro Diurno della Casa Pia

Un progetto per la riapertura del Centro Diurno della Casa di Riposo “Fossombroni”. Lo storico istituto cittadino ha ricevuto dalla Asl Toscana Sud-Est il nulla osta per riattivare l’importante servizio semiresidenziale che, sospeso a fine febbraio a causa dell’emergenza sanitaria, garantisce un luogo di incontro e di socializzazione dove persone autosufficienti possono passare le loro giornate. Una delibera regionale ha previsto la possibilità di ripartenza dei Centri Diurni nel rispetto di un protocollo operativo per la prevenzione dal contagio e la tutela della salute di utenti e operatori, dunque la dirigenza della Casa Pia ha presentato un progetto di adeguamento che dovrà ora essere valutato dalla Soprintendenza. Un altro importante progetto fa riferimento alla realizzazione di un secondo ascensore che rappresenta una necessità per facilitare gli spostamenti degli anziani tra i piani della struttura.

Condividi l’articolo