Novità per l’accoglienza dei senzatetto

Il nuovo dormitorio aprirà le sue porte il primo dicembre e sarà allestito nei locali della Caritas Diocesana di Via Fonte Veneziana. Un servizio completamente ripensato per garantire un’accoglienza a lungo termine, che nasce dall’accordo tra Comune, Asl e Caritas, nell’ottica di offrire un supporto capace di creare percorsi di autonomia per i più bisognosi. Test sierologico per tutti gli ospiti e specifica formazione sanitaria anche per i volontari.

Condividi l’articolo

Vedi anche: