Ventisei nuove opere d’arte hanno arricchito il territorio di Marcena

Marco Cavini
A+A-
Reset
 

Ventisei nuove opere pittoriche e scultoree hanno arricchito il territorio di Marcena. La terza edizione di Marcenando ha lasciato in eredità un poliedrico patrimonio di installazioni di arte contemporanea che, poste all’interno e all’esterno del piccolo borgo alle porte di Arezzo, sono entrate a far parte di un vero e proprio museo a cielo aperto liberamente fruibile da ogni persona che configura un innovativo modello di rigenerazione, valorizzazione e condivisione dello spirito di un luogo. Una delle opere di maggior prestigio è la scultura in ferro ossidato “Il bersagliere in bicicletta” firmata dal maestro Alessandro Marrone in ricordo dei caduti della Prima Guerra Mondiale.

TELETRURIA 2000 S.r.l. – Case Nuove di Ceciliano 49/4, 52100 Arezzo (AR) – info@teletruria.it | P.IVA-00168900512 | Cap. Soc. € 240.000

© 2024 Teletruria. Tutti i diritti riservati. Powered by Rubidia