Un rinnovato impegno delle Acli di Arezzo per la cultura della pace

Marco Cavini
A+A-
Reset

Avviare negoziati di pace per scongiurare un’escalation della crisi. L’esigenza è sostenuta dalle Acli di Arezzo che, a quasi un anno dall’avvio del conflitto in Ucraina, esprimono preoccupazione per i futuri scenari internazionali e rilanciano la necessità di promuovere la cultura della pace e il ripudio della guerra. L’associazione evidenzia l’esigenza di mantenere alto il livello di attenzione verso queste tematiche e di stimolare una mobilitazione per richiedere il “cessate il fuoco” a tutti i livelli, a partire dal locale. La volontà è di dar seguito alla promozione e alla partecipazione a iniziative per una riflessione e una presa di coscienza verso le tematiche di pace, progresso e affermazione dei diritti.

TELETRURIA 2000 S.r.l. – Case Nuove di Ceciliano 49/4, 52100 Arezzo (AR) – info@teletruria.it | P.IVA-00168900512 | Cap. Soc. € 240.000

© 2024 Teletruria. Tutti i diritti riservati. Powered by Rubidia