Nonni Sicuri: dal Comune di Arezzo avviso pubblico per affidare alle associazioni di volontariato la spesa a domicilio

Pubblicato dall’amministrazione comunale, nell’ambito del più generale progetto Nonni Sicuri, l’avviso pubblico rivolto alle associazioni di volontariato e promozione sociale con sede nel Comune di Arezzo e che potranno dall’ente ricevere un rimborso delle spese sostenute. Le associazioni interessate a farsi carico del servizio di spesa e consegna a domicilio dei beni di prima necessità (alimenti, igiene personale e della casa, farmaci) a favore delle persone anziane costrette a casa e senza sostegni familiari potranno inoltrare la domanda entro le 13 di giovedì 26 marzo per posta elettronica certificata: comune.arezzo@postacert.toscana.it.

Modulistica e informazioni: http://www.comune.arezzo.it/il-comune/ufficio-gestione-settore-abitativo-e-sociale/bandi/avviso-pubblico-per-lattivazione-del-servizio-di-spesa-a-domicilio-progetto-201cnonni-sicuri201d/

Condividi l’articolo

Vedi anche: