No vax contro auto legale del bimbo vaccinato

Brutto episodio in Casentino. Vittima dell’atto intimidatorio  l’avvocato casentinese Gianni Baldini, in prima linea nella difesa dei diritti dei minori che vorrebbero vaccinarsi nonostante il “no” dei genitori. I casi che sta seguendo sono diversi (attualmente una trentina circa), anche perché basta la contrarietà di uno dei due genitori  che tutto viene bloccato. Un caso, in particolare, ha riguardato anche la provincia di Arezzo ed è arrivato all’epilogo nei giorni scorsi. Il padre era favorevole alla vaccinazione anti Covid, mentre la madre contraria. La soluzione extragiudiziale, tentata dal legale, non si era concretizzata e così ha deciso il Tribunale. La giudice tutelare Cristina Colombo ha prima sentito le parti e poi ha emesso una sentenza favorevole. E questo ha scatenato i no vax che hanno insultato e danneggiato l’auto dell’avvocato.

Condividi l’articolo