Nei guai tre riminesi, avevano preso lo Spino per Monza

Tre ragazzi di Rimini sono finiti nei guai perchè avevano scambiato la strada dello Spino per il circuito di Monza. I fatti risalgono a due anni fa quando dopo un attento lavoro di intelligence, i cc forestali sono riusciti a risalire a i tre che con moto e auto, tutte rivedute e corrette, si producevano in vere e proprie gare mettendo a rischio la loro vita e quella degli altri. Da qui il provvedimento che di fatto è unico in Italòia. E’ stato il Pm Laura Masiello a firmare il provvedimento.

Condividi l’articolo

Vedi anche: