Musei connessi tra Castiglion Fiorentino e Monterchi

Piero della Francesca e Bartolomeo della Gatta maestri del 400 toscano “connessi” in un progetto che vede una partnership tra il Museo della “Madonna del Parto” di Monterchi e il Sistema Museale Castiglionese. Il progetto verrà presentato martedì mattina 11 febbraio alle ore 11.30 alla presenza del critico d’arte Vittorio Sgarbi e dei sindaci di Monterchi Alfredo Romanelli e di Castiglion Fiorentino Mario Agnelli. Per l’occasione la Quadreria della Chiesa di Sant’Angelo al Cassero si è presentata in un nuovo e suggestivo allestimento che ha fatto da scenario, appunto, alla firma del protocollo d’intesa. Per due anni le due strutture s’impegnano a promuovere sia le attività culturali comuni che le agevolazioni in termini di scontistica per i visitatori di entrambi i musei. In pratica il visitatore che arriverà a Castiglion Fiorentino avrà l’accesso gratuito alla Torre del periodo di apertura mentre chi arriverà a Monterchi entrerà con il biglietto ridotto. Per l’iniziativa sono state, inoltre, predisposte brochure promozionali che saranno disponibili in entrambi i siti.  Con la firma di oggi si aprono prospettive per progetti comuni e congiunta nel nome dei due dei massimi esponenti del ‘400 toscano. 

Condividi l’articolo

Vedi anche: