Muore 67enne, era stato il primo contagiato di Foiano

Non ce l’ha fatta il 67enne foianese che era stato trovato positivo mentre si trovava ricoverato all’ospedale della Fratta di Cortona. L’uomo, 67 anni, residente a Foiano della Chiana era stato portato d’urgenza al San Donato dopo alcuni giorni di ricovero alla Fratta e il tampone positivo a Nottola. Il 67enne soffriva di altre patologie che lo hanno reso vulnerabile a coronavirus. A darne notizia il sindaco di Foiano della Chiana Farncesco Sonnati: “è con immenso dolore che comunichiamo la prematura scomparsa del nostro concittadino Mario. Mario era stato il primo paziente di Foiano ricoverato per Covid-19”.

Condividi l’articolo

Vedi anche: