Municipale stila il bilancio del 2020

La Polizia municipale di Cortona stila il bilancio dell’attività del 2020, anno caratterizzato dal cambio al vertice. In questo delicato momento storico è avvenuto il passaggio di consegne tra la dottoressa Maria Rosa Quintili e il dottor Mario Parigi, che ha assunto da 5 mesi il ruolo di nuovo comandante.

Nell’anno appena trascorso sono stati oltre 1000 i pattugliamenti sull’intero territorio, con 28 verbali amministrativi, 1094 preavvisi e 404 verbali per violazione del codice della strada, a fronte di 69 incidenti stradali. 22 i verbali elevati con la strumentazione Telelaser e Targasystem. Sono state inoltre istruite 893 pratiche tra attività di ricezione, registrazione e gestione dell’Anagrafe, 216 le Ordinanze Circolazione Stradale

Il comando cortonese della polizia municipale guarda al 2021 aumentando le risorse umane, è infatti previsto l’arrivo di due nuovi agenti. A fianco a questo attesi anche due nuovi mezzi che andranno a rinnovare il parco veicoli.
«Questi primi mesi di lavoro a Cortona sono stati caratterizzati da una maggiore proiezione esterna delle pattuglie con un controllo capillare del territorio e di tutte le frazioni, utilizzando apparecchiature speciali – dichiara il comandante Mario Parigi – Inoltre abbiamo instaurato una massima collaborazione con le altre forze dell’ordine, attenzione al decoro cittadino e controllo delle quarantene da cui sono scaturite 5 denunce – conclude Parigi.

Complimentandosi con l’operato del comandante uscente e del neo comandate il sindaco Luciano Meoni ha posto l’attenzione sull’operatività della pm che si è dimostrata, dice, efficace e funzionale occupandosi anche della consegna della spesa alimentare e dei medicinali.
Un lavoro a cui ha fatto arrivare il suo plauso anche l’assessore alla Pm Alessandro Storchi. «Dobbiamo ringraziare le donne e gli uomini in divisa per aver garantito servizi di qualità e l’assistenza alla popolazione in difficoltà».

Condividi l’articolo

Vedi anche: