Montepulciano, parte il progetto “Mercato Sicuro”

Alla luce delle disposizioni del DPCM del 26 aprile, “Fase 2”, il Comune di Montepulciano ha deciso di non rinnovare l’ordinanza che sospendeva tutti mercati settimanali e mensili, e i posteggi fuori mercato.

Pertanto, già dal 5 maggio sono tornati attivi  i posteggi fuori mercato di Montepulciano capoluogo (zona Banca Valdichiana – Credito Cooperativo) e di Abbadia di Montepulciano; poi, a seguire, ripartiranno anche gli altri mercati e posteggi, seguendo il consueto calendario. In tutti, però, potranno essere allestiti solo i banchi di generi alimentari e quelli dei produttori agricoli.

Per garantire adeguata sicurezza ai cittadini e agli stessi esercenti, è stato disposto un piano di sicurezza sanitario, denominato “Mercato sicuro”,  che mette in atto tutte le misure necessarie alla mitigazione del rischio di contagio.

In questo piano, che è stato approvato dalla Giunta Comunale, sono contenute le specifiche alle quali dovranno principalmente adeguarsi gli esercenti, mentre per i cittadini valgono tutte le cautele fino ad oggi indicate dalle precedenti disposizioni governative e regionali: obbligo di indossare le mascherine e di mantenere la distanza interpersonale, e il divieto di assembramenti.

Riguardo all’osservanza di queste cautele – ha scritto il Sindaco Michele Angiolini, annunciando il provvedimento – chiediamo a tutti i cittadini di Montepulciano di continuare ad agire con lo stesso senso civico dimostrato fino ad oggi. Resta inteso, però, che nel caso dovessero essere rilevati comportamenti poco responsabili, ci vedremo costretti a sospendere nuovamente i mercati fino a data da stabilire”.

Condividi l’articolo

Vedi anche: