Montepulciano, festival in rete

Anche il filosofo Massimo Cacciari, esponente politico e popolarissimo opinionista, quest’anno sarà a Montepulciano per due conferenze al Festival di Pasqua. Dopo la pausa forzata di un anno a causa del covid, che ha comportato la cancellazione della sesta edizione, pur di evitare una seconda rinuncia, è stato deciso di programmare ugualmente il Festival senza pubblico, ma trasmettendone i concerti e le conferenze in streaming gratuito aperto a tutti. “Certo nessun concerto a porte chiuse, trasmesso in streaming – afferma Eleonora Contucci, cantante, ideatrice e motore della rassegna – potrà mai sostituire le emozioni dei concerti dal vivo; ma se l’alternativa è il silenzio, allora può diventare una proposta carica di significati e di desiderio di rinascita”. Il Festival si svolgerà dal 4 al 18 aprile con 8 appuntamenti nei fine-

Condividi l’articolo