Maxi sequestro delle Fiamme Gialle

I Finanzieri del Comando Provinciale di Arezzo, hanno scoperto 5 attività commerciali che avevano messo in vendita prodotti non sicuri. Si tratta di attività ubicate nel capoluogo, a Capolona, a San Giovanni Valdarno e Montevarchi. In totale sono oltre 12mila i prodotti sequestrati (per lo più giocattoli, bigiotteria e articoli elettronici) privi del marchio CE e dei requisiti di sicurezza. Sono 6 i soggetti ad essere stati segnalati agli uffici competenti.

Condividi l’articolo

Vedi anche: