Maxi blitz polizia a Campo Marte, due arresti

Due arresti e diverse denunce sono il bilancio del blitz organizzato dal questore di Arezzo Dario Sallustio nella zona di Campo Marte finalizzato principalmente alla repressione dello spaccio che in quella zona assume caratteristiche importanti. Ai controlli hanno partecipato due squadre del Reparto Mobile di Firenze, sei equipaggi del Reparto Prevenzione e Crimine di Firenze oltre a tutti i reparti della Questura di Arezzo. Nella zona di Campo Marte, con l’ausilio del cane antidroga Amber, sono state controllate tutte le persone presenti e sono scattate cinque denunce per reati connessi all’immigrazione. Cinque gli involucri contenenti droga e nascosti sotto il manto erboso del giardino di Campo di Marte ritrovati dal cane con relativa denuncia a carico di una persona. Terminata questa prima fase del servizio, nel mirino dei controlli sono finiti due negozi etnici. In uno dei due sono stati ritrovati cinque involucri in cellophane contenenti droga nascosti in una scatola di banane in decomposizione e due involucri di maggiori dimensioni all’interno della borsa di un cliente per un totale di quasi 100 grammi di cannabis. Successivamente è stata perquisita l’abitazione della gestrice nigeriana dove sono stati ritrovati altri 70 grammi di sostanza stupefacente nel cassetto del comodino. Per lui e per il cliente del negozio anch’esso nigeriano è scattato l’arresto. YWS

Condividi l’articolo

Vedi anche: