Massacra di botte la compagna

Aggredisce e ferisce gravemente la compagna, 46enne aretino arrestato dalla Polizia di Stato. A chiedere aiuto era stata proprio la donna con una chiamata al 113 dove raccontava di essere stata picchiata selvaggiamente dal compagno nonché padre di sua figlia. All’arrivo della volante la donna era accasciata su una panchina in piazza San Francesco ad Arezzo, con il volto tumefatto e ferite agli arti superiori e inferiori. La donna ha raccontato agli agenti di essere stata aggredita dal compagno, chiusosi poi in casa, e colpita piu volte anche quando era caduta a terra. La donna è stata soccorsa dal 118 e trasportata in codice rosso all’ ospedale ad Arezzo dove è stata sottoposta ad un delicato intervento chiurgico per la ricostruzione del naso, l’uomo, un 46enne,  è stato prelevato dal proprio appartamento, teatro della violenza, e condotto in carcere.

Condividi l’articolo

Vedi anche: