Mascherine, cambia la tipologia delle consegne ad Arezzo

Le mascherine che stanno per arrivare da Firenze verranno consegnate direttamente a casa da squadre di volontari. Cade l’ipotesi delle sezioni elettorali che ieri il sindaco aveva anticipato rispondendo ad una nostra domanda. Una più attenta valutazione ed esperienze di altre realtà, hanno costretto ad un cambio di rotta. Saranno 218mila quelle che sono state assegnate al capoluogo di Arezzo. Subito saranno 200mila gli oggetti che verranno consegnati alle famiglie. Media due a testa. Le operazioni di consegna inizieranno dalla giornata di martedì pomeriggio o al più tardi mercoledì mattina. Ghinelli ha ricordato che anche oggi le cifre regalano margini di tranquillità. Nessun caso in città, otto quelli accertati in Provincia. Un quadro decisamente incoraggiante rispetto ad ad altre situazioni, anche vicine, che hanno numeri diametralmente diversi. Ospite della serata il collega di Castiglion Fiorentino Mario Agnelli. Sono 10 i contagiati nel comune del Cassero, un quadro sotto controllo che non allarma in maniera particolare il sindaco del centro al confine sud est di Arezzo.

 

 

Condividi l’articolo