Martina Rossi, imputati in aula parla Albertoni

Mercoledi 11 marzo è la prossima udienza in programma per il processo d’Appello Martina Rossi che vede imputati i due aretini Alessandro Albertoni e Luca Vanneschi. In primo grado i due  erano stati condannati dal tribunale di Arezzo a 6 anni per tentata violenza sessuale e per aver causato morte in conseguenza di altro delitto: quest’ultimo reato si è poi estinto per intervenuta prescrizione. Il sostituto procuratore generale, Luciana Singlitico, ha chiesto la conferma della condanna a tre anni per ciascuno degli imputati per il reato di tentata violenza sessuale di gruppo. Luca Vanneschi e Alessandro Albertoni hanno iniziato a seguire in aula il processo di appello, dopo che in Tribunale ad Arezzo non erano mai apparsi alle udienze.Oggi Albertoni ha sostenuto che Martina si buttò perchè era confusa dopo “aver fumato una canna”. Il padre Bruno Rossi ha dichiarato: “si tratta di un processo lungo e doloroso”. 
Condividi l’articolo

Vedi anche: