Martina, condanna confermata

Per la Corte di Appello di Firenze, Luca Vanneschi e Alessandro Albertoni, il 3 agosto del 2011, tentarono di violentare Martina Rossi, la ventenne studentessa genovese che precipitò dal sesto piano dell’hotel Sant’Ana a Palma di Maiorca, dove era in vacanza con le amiche. Non ha dubbi la Corte d’appello di Firenze che ha condannato a 3 anni di reclusione i due aretini di Castiglion Fibocchi accusati di tentata violenza sessuale di gruppo. Il collegio presieduto da Alessandro Nencini ha dichiarato prescritta l’accusa di morte come conseguenza di altro reato.

Condividi l’articolo