Manomettono slot, denunciati

Due cittadini di origine umbra sono stati denunciati dai carabinieri della compagnia di San Giovanni Valdarno per furto aggravato e continuato. I due uomini hanno manomesso delle slot machine, incassando 2500 euro. Tutto è partito dalla segnalazione presentata nel dicembre scorso dal titolare di una sala slot della città valdarnese. L’uomo si era presentato in caserma chiedendo l’aiuto dei militari poichè, nelle settimane prima, aveva assistito a dei movimenti strani all’interno del proprio esercizio.
Secondo quanto riferito dall’esercente, due giovani uomini si erano presentati all’interno del locale per sfidare la fortuna ma il loro atteggiamento sarebbe apparso, da subito, inusuale.
L’incrocio dele informazioni ha permesso di identificare con certezza i due, resisi autori di altrettanti furti realizzati col medesimo modus operandi.

Condividi l’articolo

Vedi anche: