Mangoni torna in panchina, allenerà il Prato Social Club

Un progetto calcistico può essere stuzzicante anche se parte dalla Terza Categoria? Per Andrea Mangoni, ex DS della Pistoiese e allenatore del Quarrata, assolutamente sì. Quest’ottobre (Covid-19 permettendo) Andrea siederà sulla panchina del neonato Prato Social Club, società che rappresenterà il centro della città in riva al Bisenzio nei dilettanti.A convincere Mangoni, che da calciatore ha vestito tra le altre le maglie di Arezzo e Spal, è stata l’innovatività del progetto. Il club, gestito interamente da ragazzi tra i 35 e 40 anni d’età, prevede di costruire attorno alla prima squadra una vera e propria realtà sociale, con tante idee votate all’inclusione e alla beneficienza. Per avere qualche approfondimento sulla vicenda abbiamo così fatto due domande ad Andrea stesso, che si è anche soffermato sul suo incarico di rappresentante AIC che manterrà anche in questa stagione.

Condividi l’articolo