Lorenzo Morri, centauro in crescita

“Tutto è iniziato per gioco con il mio primo scooter, nonostante la disapprovazione dei miei genitori, ho effettuato le prime modifiche e costruito un motore per partecipare ad alcuni eventi che venivano organizzati alla pista di Montecchio Vesponi. Da lì ho scoperto la mia passione e ho iniziato ad allenarmi nelle piste di tutta Italia”. È l’inizio del racconto di Lorenzo Morri, giovane centauro castiglionese che domenica 4 luglio, a Franciacorta Lombardia in sella alle miniGP Ohvale nella 3^ Prova della Coppa Italia Junior, si è aggiudicato le 2 gare riagguantando la seconda posizione in Campionato. Un successo che lo ripaga dei tanti sacrifici e del duro allenamento portato avanti in tutti questi anni. Castiglion Fiorentino la città degli sportivi  che ha dato i natali, tra gli altri, a tanti motociclisti a partire dall’indimenticabile Fabrizio Meoni per arrivare ai giovanissimi come Matteo Segantini e Lorenzo Morri, appunto. “I castiglionesi sono caparbi e questa è una dote eccellente per potre ottenere dei risultati soprattutto nel campo sportivo. Dedizione, caparbietà e tanta costanza sono le caratteristiche di Lorenzo che visto i tanti risultati ottenuti fino ad oggi ne possiamo immaginare tanti altri” dichiara il sindaco Mario Agnelli.

Condividi l’articolo