Liceo in primo piano

“Siamo una scuola di paese, orgogliosi di essere il Liceo di Castiglion Fiorentino e non potevamo non consegnare al Sindaco la prima felpa con il nuovo logo del nostro Istituto”. Così il Preside Sauro Tavarnesi, questa mattina, nel primo dei due appuntamenti, organizzati dall’Istituto d’Istruzione Superiore “Giovanni da Castiglione”, durante il quale è stato sia presentato il nuovo logo che consegnato le felpe agli amministratori, alle insegnanti che hanno seguito il progetto e alla studentessa che ha vinto il concorso, Gloria Rosai, IV B del Liceo Scientifico. “Ho cercato di rappresentare tutti gli indirizzi, l’atomo per lo Scientifico, l’ingranaggio il Professionale, il mondo il Linguistico e le persone per l’indirizzo delle Scienze Umane. Sono rappresentate anche le iniziali G.C.  dell’illustre castiglionese, Giovanni Francesco Salvemini detto Giovanni da Castiglione, a cui è stato intitolato il nostro Liceo” spiega Gloria. “Il logo è una piccola cosa ma è importante perché rappresenta l’identità dell’Istituto e sarà utilizzato nel sito, sulla carta intestata, nei materiali per l’orientamento e anche sulle felpe e magliette che verranno realizzate adesso per gli studenti che hanno partecipato al concorso e poi, a richiesta, per gli altri” aggiunge il Preside Tavarnesi.  Successivamente è stato inaugurato il nuovo laboratorio del professionale elettrico-elettronico alla presenza, tra gli altri,  del Preside Emerito, Angiolo Maccarini. “Questo laboratorio è l’ultimo tassello di una serie d’iniziative tese a dare le competenze ai nostri giorni per entrare nel mondo del lavoro” spiega Maccarini. “Ancora una volta l’Istituto Superiore ‘Giovanni da Castiglione’, offrendo un piano formativo adeguato, si è dimostrato una scuola al passo con i tempi in grado di fornire ai nostri giovani gli strumenti necessari per affrontare le sfide del futuro sia scolastiche che lavorative. Colgo l’occasione per ricordare i recenti successi ottenuti dal giovane Leonardo Meacci, laureando al Politecnico di Milano in Ingegneria Gestionale, che è entrato nel team della virologa Ilaria Capua per indagare  alcune delle variabili che hanno permesso al Sars Cov2 di diffondersi in modo incisivo in Lombardia. Complimenti, quindi, a Leonardo per il brillante traguardo raggiunto e complimenti anche al Liceo per essere una scuola moderna che segue i suoi studenti in tutte le fasi del loro percorso scolastico” dichiara l’assessore all’Istruzione, Stefania Franceschini.  Per azzerare il gap tra la domanda e l’offerta di competenze, la scuola deve saper ascoltare le richieste delle aziende e creare, così, percorsi formativi per i nostri giovani. Il percorso già in atto all’Istituto d’Istruzione “Giovanni da Castiglione” già da diversi anni. “Purtroppo oggi la scuola e il mondo del lavoro parlano linguaggi completamente diversi, per questo sono molto apprezzabili gli sforzi del nostro Liceo ‘Giovanni da Castiglione’ per rimanere al passo dei tempi e dare prospettive di futuro ai nostri studenti” conclude il sindaco Mario Agnelli.

Condividi l’articolo