Le Acli raccolgono le firme contro la propaganda nazi-fascista

Le Acli di Arezzo aderiscono alla mobilitazione a favore della proposta di legge di iniziativa popolare per combattere la propaganda fascista e nazista. Lunedì 22 febbraio dalle 9.00 alle 12.30, mercoledì 24 febbraio dalle 15.00 alle 18.30 e venerdì 26 febbraio dalle 15.00 alle 18.30, i locali dell’associazione in via Guido Monaco saranno sede di una raccolta di firme motivata dall’obiettivo di arrivare a presentare e dibattere in Parlamento la proposta di legge orientata a bloccare il dilagare sempre più insistente di messaggi di odio e di razzismo ispirati ad una matrice nazi-fascista.

Condividi l’articolo