L’Arezzo sprofonda, Padova dilaga

L’Arezzo non c’è più. A patto che ci sia mai stato. Il Padova maramaldeggia e umilia gli amaranto con un netto 5-0. L’Arezzo non perdeva con queste proporzioni dalla sconfitta interna (0-4) con il Monza. Di fatto non c’è stata mai gara e al primo affondo i ragazzi di Camplone sono naufragati. Il tecnico subentrato a Potenza, dovrà fare i miracoli per salvare una squadra che ha limiti preoccupanti. Domenica a Macerata con il Matelica si prevede un’altra battaglia. C’è un dato che balza davanti agli occhi di tutti: 2 i gol fatti e 22 quelli subiti. Della serie buona notte suonatori!

Condividi l’articolo