Ladri pendolari fermati in Valdarno

Banda di topi di appartamento presi dai carabinieri, cinque arresti per tentato furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. La banda, proveniente dalla zona romana, è stata intercettata grazie ad una telefonata giunta alla centrale dei carabinieri che segnalava un tentativo di effrazione in una villetta. I militari dell’Arma hanno ricostruito in poco tempo l’accaduto appurando che cinque persone stavano entrando nella villetta dopo aver rotto il vetro di una finestra. I ladri, vistisi scoperti, hanno ignorato l’alt impartito dai militari e sono fuggiti inseguiti dai carabinieri con diverse pattuglie che alla fine li hanno bloccati. Gli accertamenti investigativi hanno consentito di appurare che i cinque ladri, tutti residenti nel Lazio, avevano alle spalle un lungo curriculum criminale per reati contro il patrimonio, dalla rapina ai furti aggravati e di conseguenza sono stati arrestati. I cinque sono stati trasferiti nelle carcere di Arezzo e Firenze. La banda è stata trovata in possesso di oggetti di valore. I carabinieri lanciano un appello per cercare di risalire ai proprietari.

Condividi l’articolo

Vedi anche: