La Toscana e Sestino

Celebrata domenica la festa del Sasso Simone con la consacrazione della croce, abbattuta da un nubifragio nel 2017, restaurata e ricollocata nel luogo originario. Alla cerimonia erano presenti il sindaco Franco Dori, le autorità civili e religiose e il presidente della Regione Eugenio Giani che ha ricordato la data del 10 luglio 1520 quando Sestino fu annessa alla Toscana e divenne: “uno dei poli di difesa della Repubblica prima e del Granducato poi”.

Condividi l’articolo

Vedi anche: