La Sardine riempiono Piazza San Jacopo

Comunque vada è stato un successo. Nonostante la pioggia battente, la Sardine hanno nuotato bene in Piazza San Jacopo. Di colpo la piazza ha ripreso la sua tonalità dopo anni di vuoto assoluto. Le Sardine aretine sono riuscite a mobilitare la sonnacchiosa coscienza soprattutto della Sinistra aretina, che non ha perso l’occasione per tornare in piazza e manifestare il no alla Lega e al sovranismo. Soddisfatto Umberto Bertocci, coordinatore del movimento ad Arezzo. “E’ il primo passo. L’importante è recuperare certi valori, ad iniziare dal rispetto”. La lettura di brani della Costituzione e la cantata collettiva di Bella Ciao ha scaldato una piazza che ha mostrato entusiasmo e passione.

Condividi l’articolo