La prima neve dell’anno ad Arezzo

Risveglio imbiancato dalla neve per Arezzo che già dalle prime luci dell’alba ha visto ricoprirsi di candidi fiocchi strade, tetti e giardini. Una situazione sostanzialmente prevista ma che ha meravigliato tutti come sempre accade con la neve. In tutta la città la neve è caduta copiosamente ma senza formare grossi cumili, anche perché mista a pioggia. Scenario surreale alla Città del Natale, in zona Prato di Arezzo, dove la neve ha fermato le attività almeno per qualche ora in quella che è anche l’ultima domenica della kermesse . Ma gli avventori che hanno sfidato il fretddo, la neve ed il gelo si sono trovati di fronte ad un paesaggio suggestivo,, con la ruota panoramica e il duomo ad ergersi sulla città inbiancata e silenziosa. Molti i genitori che hanno voluto portare fuori i bimbi per giocare con la neve e godere di questo panorama naturale che non capita spesso di ammirare in città.
Qualche auto in difficoltà lungo la superstrada E78 Arezzo Monte San Savino e all’interno della stazione di servizio autostradale di Badia al Pino. Sulle strade subito a lavoro i mexxi della protezione civile e quelli della prpovincia per la pulizia delle principali arterie del traffico locale. Nel tratto aretino dell’autostrada del Sole, così come fanno sapere dalla polstrada di Battifolle, non si sono registrate particolari criticità. Il calo termico è stato subito avvertito, e durante la giornata di oggi la temperatura massima registrata sarà di 3°C, la minima di -2°C, lo zero termico si attesterà a 808m. Nevica invece copiosamente in Valtiberina e in Casentino.

Condividi l’articolo

Vedi anche: