La Meridiana applaude il ritorno a casa di Luisa, infermiera colpita dal virus con il marito e il figlio

Bella storia quella vissuta ieri al quartiere della Meridiana, periferia sud ovest di Arezzo. Dopo quasi un mese di ricovero nel reparto malattie infettive, è tornata a casa Luisa, infermiera del San Donato che ha dovuto fare i conti con il Covid19. Anche il marito, infermiere del 118 era stato colpito con il figlio. La situazione famigliare nell’ultimo mese è diventata pesante e se non c’era l’aiuto dei vicini, sarebbe stata dura affrontare il momento. Il ritorno a casa e’ stato salutato da applausi e striscioni. Un bel segnale di solidarietà umana e civile.

 

Condividi l’articolo

Vedi anche: