La Giornata della Memoria a Renicci

Un momento di commozione e di vicinanza in Memoria delle vittime dell’Olocausto quello vissuto questa mattina nel campo di internamento di Renicci dal sindaco di Anghiari Alessandro Polcri e dal sindaco di Citerna Enea Paladino. Nell’occasione è stato dedicato un ricorso particolare a Pietro Gattari, pilastro anghiarese deceduto due anni fa e catturato al fronte nel 1943 dalle forze tedesche. La sua gavetta – contenitore usato dai militari per consumare il pasto – è stata recuperata poco tempo fa vicino la città tedesca di Meppen da Chris Sleurink e Jeroen Lagrauw, da due giovani tedeschi appassionati di ricerche sulla Seconda Guerra Mondiale. Gattari, ex maresciallo capo dei carabinieri, nel 2014 aveva ricevuto dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, la medaglia d’onore agli insigniti ex deportati e internati.

 

Condividi l’articolo