La E78 nella lista delle grandi opere del decreto semplificazioni

C’è anche la E78 “Due Mari” fra le grandi opere da completare inserite nel Dl Semplificazioni. La grande arteria verrà commissariata per essere portata a conclusione. Dopo una riunione-fiume finita all’alba di stamani, infatti, il decreto ha ricevuto il via libera da parte del Consiglio dei ministri. “Uno degli argomenti chiave del decreto semplificazioni riguarda l’elenco delle grandi opere da sbloccare, appalti che potranno viaggiare su una ‘corsia preferenziale’ su ispirazione del cosiddetto ‘modello Genova’. La riunione al Mit ha visto ‘partorire’ una lista di opere, che potranno essere affidate a dei commissari nominati con Dpcm ad hoc da qui a fine anno. La lista non compare nel testo del decreto, ma nell’allegato infrastrutture adottato insieme al Programma nazionale di riforma, approvato anch’esso nella riunione di ieri assieme all’assestamento di bilancio e al rendiconto dello Stato. Tra queste figurano opere cruciali come la Gronda, la Tav e il Terzo Valico”. E c’è pure, come detto, la Due Mari, che ancora manca dei progetti per lo snodo di Olmo e per il tratto valtiberino. I cantieri potrebbero riaprire prima del 2022.

Condividi l’articolo