La Chimera Nuoto è seconda al Trofeo della Liberazione di Calenzano

La Chimera Nuoto ai vertici del Trofeo della Liberazione di Calenzano. I giovani nuotatori provenienti dal palazzetto del nuoto di Arezzo e dalla piscina comunale di Foiano della Chiana hanno concluso la manifestazione con un totale di sessantaquattro medaglie che sono valse il secondo posto nella classifica finale tra tredici società partecipanti da tutta la Toscana, alle spalle dei soli padroni di casa dell’Esseci Nuoto. La Chimera Nuoto è risultata la migliore in termini di ori conquistati (ben trenta), poi ad arricchire ulteriormente il medagliere hanno contribuito anche ventiquattro argenti e dieci bronzi.

Condividi l’articolo