In arrivo perturbazione

“l’autunno torna a ruggire sull’Italia con una intensa perturbazione atlantica che aprirà una nuova fase di maltempo soprattutto al Centronord” – lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega – “venerdì piogge e temporali si intensificheranno al Nord e in particolare tra Liguria, Piemonte, nordovest Lombardia ed Emilia più occidentale, dove saranno possibili anche locali nubifragi. Piogge e rovesci avanzeranno anche su Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia, concentrandosi però soprattutto su Alpi, Prealpi e pedemontane. Coinvolta anche la Toscana specie settentrionale, con rischio forti precipitazioni sopratutto tra Lunigiana e Garfagnana, mentre sul resto del Centrosud il tempo sarà spesso asciutto, al più a tratti nuvoloso, salvo qualche pioggia sul versante ionico. Nel frattempo i venti saranno già in netto rinforzo tra Scirocco e Libeccio, con raffiche di oltre 60-70km/h su Tirreno, Sardegna e Liguria e mareggiate sulle coste esposte“

Condividi l’articolo

Vedi anche: