In A1 con profumi falsi

Viaggiavano in autostrada con 76 flaconi di profumi contraffatti, 27enni napoletani denunciati per ricettazione e possesso di oggetti con marchi falsi. E’ accaduto ieri vicino al casello autostradale di Arezzo. Una pattuglia della polizia stradale di Arezzo ha fermato i due che si trovavano su di un’auto presa a noleggio e si sono insospettiti perché sul sedile posteriore c’erano dei trolley. Dalle valigie sono spuntate fuori confezioni di profumi delle più note e svariate griffe. Le bottigliette, che vendute a ignari acquirenti avrebbero potuto fruttare qualche migliaio di euro, sono state sequestrate dai poliziotti insieme all’auto. Tutti e due dovranno rispondere di ricettazione e possesso di oggetti con marchi falsi.

Condividi l’articolo