Imposta di soggiorno a Castiglion Fiorentino

Verrà introdotta nel prossimo consiglio comunale, dopo un confronto con le associazioni  categorie interessate che si terrà il prossimo 25 Febbraio, ed entrerà in vigore dal 1 Giugno l’imposta di soggiorno nelle strutture ricettive alberghiere ed extra alberghiere (residence, unità abitative uso turistico, attività ricettive a conduzione familiare B&B, affittacamere e case per ferie). L’imposta finanzierà interventi turistici e di promozione territoriale e d’ambito Valdichiana oltre che la valorizzazione dei beni storici-culturali dove il Comune di Castiglion Fiorentino già nel 2017 ha ricevuto il “premio Alloro” per essersi distinto in ambito nazionale. “Ufficio turismo, grandi eventi a carattere promozionale quali il Maggio castiglionese, il Festival Vintage, Castiglion Fiorentino Città del cinema e Città del Fair Play  e le numerose iniziative a carattere sportivo  rappresentano importanti punti di partenza sui quali, come Amministrazione, abbiamo il dovere di puntare favorendo un ritorno economico positivo per le attività commerciali e le strutture turistiche-ricettive”  – dichiara il vicesindaco Devis Milighetti – “Per questo, come accade in tante località turistiche, abbiamo deciso di introdurre l’imposta di soggiorno che sarà esclusivamente vincolata per finanziare interventi di crescita  del nostro territorio, sia in termini di presenze che in termini di benessere sociale.  La scelta che abbiamo adottato di introdurre un imposta “indiretta” che non grava sui nostri residenti, ci consentirà, cosi’, di liberare ulteriori risorse in bilancio da destinare ad opere e servizi per i cittadini. L’imposta, che dovrà essere corrisposta fino ad un massimo di sette pernottamenti consecutivi, oscillerà, in base alle strutture considerate, tra 0,50 euro al giorno ed un massimo di 2 euro per eventuali hotel a cinque stelle ma in media sarà pari ad 1 euro”. Saranno esenti dall’imposta di soggiorno tutti i residenti, i turisti under 14, i diversamente abili e gli accompagnatori, gli autisti di pullman in servizio, i pellegrini muniti delle credenziali che percorrono la Via Romea Germanica e i Cammini di San Francesco e gli studenti  universitari in scambio culturale documentato.

Di seguito gli importi dell’imposta di soggiorno. Ecco come funzionerà

  • Imposta di soggiorno alberghi: 5 stelle 2.00 euro, 4 stelle 1 euro, 3 stelle 1.00 euro, 2 stelle 1.00 euro, 1 stella 0.50 euro,
  • Imposta di soggiorno strutture extra alberghiere: 1 euro al giorno
Condividi l’articolo

Vedi anche: