Immuni, solo 222 utenti attivi

Immuni è l’applicazione lanciata dal Ministero della Salute e resa disponibile in tutta Italia lo scorso 15 giugno per contrastare il contagio da coronavirus. E’ possibile scaricarla dai sistemi Android o Ios e funziona attivando la rete bluetooth sul proprio smartphone. Se siamo venuti a contatto con una persona risultata positiva nelle ultime 48 ore riceveremo una notifica.

Un’operazione che ha suscitato pareri discostanti sulla reale efficacia nel tracciamento dei contatti e sulla tutela della privacy. Ma qual è il rapporto tra Immuni e la provincia di Arezzo?
In numeri, le percentuali di utenti attivi sono molto basse. Secondo i dati il settore sanità digitale della regione toscana al 24 novembre risultano 222 profili attivi in tutta la provincia, ovvero lo 0,06% sugli oltre 340 mila abitanti.

Il dato complessivo, aggiornato al 2 novembre, di download in tutta la toscana è del 21,8% della popolazione, che non si traduce automaticamente in profili attivi. Abbiamo sentito cosa ne pensano gli aretini

Condividi l’articolo