Il sindaco di Bucine: “Pablito grande uomo”

Il goleador del nostro mondiale dei sogni. Il commentatore garbato. Il ragazzo come noi (cit) che si era trasferito nella nostra splendida provincia aretina dopo essersene fatalmente innamorato, in quell’angolo di paradiso che è Poggio Cennina”. Cosi il sindaco di Bucine Nicola Benini ha salutato sulla propria pagina Facebook Paolo Rossi, scomparso oggi all’età di 64 anni, residente nel comune aretino. “Un uomo discreto e gentile, sempre incredulo quando doveva prendere atto d’esser divenuto effettivamente leggenda. Tutte le volte che mi è capitato di parlarci su un palco o in privato – prosegue il sindaco – mi è sempre parsa una persona educata, disponibile, piacevolissima. È una perdita efferata e tremenda, a tradimento, feroce. L’ennesima di questi mesi spietati.
Sta davvero diventando tutto troppo triste e vuoto. Che periodo sadico e infame! Grazie di tutto, Pablito. Di quell’estate irripetibile, di quella tripletta, di quella cavalcata quando nessuno se l’aspettava più.
Incanti puri che mai se ne andranno” – ha concluso il sindaco.

Condividi l’articolo