Il Consorzio di Bonifica arriva in aula

Nelle aule del comprensorio, arriva Amico CB2, progetto di educazione ambientale proposto dal Consorzio 2 Alto Valdarno in collaborazione con l’Associazione Eta Beta Onlus. Circa 1000 studenti di scuole elementari, medie e superiori coinvolti nell’iniziativa che ha come obiettivo la comprensione delle soluzioni che è possibile mettere in atto per evitare che i fiumi smettano di essere pericolosi. Oltre 100 incontri in programma tra le province di Arezzo, Siena e Firenze. Per l’anno 2019-2020, il progetto ha ottenuto il patrocinio dell’ufficio scolastico Regionale. Il presidente del Consorzio 2 Alto Valdarno Serena Stefani, ha spiegato: “Il progetto vuole far toccare con mano l’interazione dell’uomo con i corsi d’acqua e dimostrare in modo efficace e intuitivo i rischi che derivano da un rapporto non corretto delle comunità umane con le aste fluviali”.

Condividi l’articolo