Il Consiglio comunale di Arezzo sempre più tecnologico

 

L’’emergenza virologica ci spinge a sfruttare la tecnologia per dare una risposta importante in termini di trasparenza. I cittadini, in questo momento, devono comunque essere messi nella condizione di informarsi sulle attività degli organi deliberanti. La presidenza del Consiglio Comunale ha deciso di essere in prima linea nell’’affermazione di questo principio, combinandolo con l’’obbligo attuale che interessa tutte le persone, elettori ed eletti, di rimanere a casa.

Da venerdì 10 aprile, giorno in cui si riunirà la commissione consiliare lavori pubblici, in videoconferenza, nel sito del Comune di Arezzo verrà data notizia della seduta di tutte le commissioni mentre i loro lavori potranno essere seguiti grazie a una diretta Facebook nella pagina del Comune.

Il Consiglio Comunale torna dunque a scaldare i motori: le commissioni dei prossimi giorni costituiscono infatti la fase propedeutica alla seduta dell’intera assemblea, in calendario ad aprile. E per entrambi gli organi, commissioni e plenum, la partecipazione sarà garantita fino alla fine dell’’emergenza dalla visione in diretta invece che dalla possibilità di partecipare fisicamente. Per i cittadini, un modo nuovo per esercitare il legittimo controllo nei confronti dei loro rappresentanti.

Condividi l’articolo