Il cisternone torna aperto al pubblico

L’intervento è stato finanziato grazie ad un bando del Gal. Monte San Savino recupera un pezzo importante della sua storia rinascimentale.

Condividi l’articolo